Viale Roma 9, 28100 Novara NO – 339 387 4022

MBSR a Novara

mbsr novara

Il protocollo Mindfulness Based Stress Reduction

Spesso siamo anche noi ad aumentare il nostro dolore e la nostra sofferenza con l’ipersensibilità e l’iperreattività verso cose da nulla
e talvolta prendendo le cose troppo personalmente
– Dalai Lama

Si tratta di una forma di mindfulness applicata e sistematizzata in un Protocollo innovativo da Jon Kabat-Zinn, nel 1979 presso il Centro per la Riduzione dello Stress dell’Università del Massachussetts, nell’ambito della medicina comportamentale, che si occupa degli effetti sulla salute e sulle capacità di recupero dalle malattie e dai traumi provocati da fattori psico-emotivi; le persone che arrivavano alla Clinica portavano storie di sofferenze importanti dovute a dolore cronico, malattie, stress e non trovavano, con le cure tradizionali, risultati soddisfacenti che potessero arrecare sollievo ai loro disturbi.

L’idea iniziale era quella di incoraggiarle a prendersi cura di sé in modo responsabile, saggio e attivo, impegnandosi nel mobilitare tutte le risorse interiori per riuscire a guarire, quando possibile, o per affrontare con maggiore consapevolezza la malattia. Questo tipo di aiuto portava in sé la condizione di essere un complemento alla medicina tradizionale, laddove coinvolgeva in prima persona il paziente stesso, aiutandolo a ottenere dei risultati migliori riguardo la salute e il benessere sia del corpo sia delle condizioni mentali ed emotive.

Da allora l’MBSR si è diffuso nelle cliniche, negli ospedali e nei centri medici degli Stati Uniti e anche in tutto il mondo; ricerche e studi sull’efficacia della Mindfulness e del Protocollo MBSR, nello specifico, hanno dato importanti risultati validati dalla letteratura scientifica e molti sono tutt’ora in corso. Le neuroscienze ci riportano dati, attraverso la tecnica della Risonanza Magnetica, dai quali si è potuto osservare, per esempio, quanto una costante pratica quotidiana è in grado di promuovere le funzioni integrative nella zona della corteccia prefrontale, attivando aree neuronali collegate ai processi attenzionali, generando nuovi circuiti.

“Tutte le esperienze quotidiane  possono contribuire a plasmare la struttura del nostro cervello, provocando l’attivazione di determinati circuiti, consolidando collegamenti preesistenti e inducendo la creazione di nuove sinapsi. Al contrario l’assenza di esperienze può portare a fenomeni di morte cellulare “pruning = processo di potatura”. D. Siegel.

In campo psicologico questo protocollo (nella versione dell’MBCT) ha prodotto risultati validati scientificamente come positivi nella sindrome depressiva; in campo clinico risultati incoraggianti si sono riscontrati nei trattamenti su patologie psicosomatiche, con pazienti oncologici e con pazienti sofferenti da alcuni disturbi dell’ansia piuttosto che nei disturbi alimentari (nella versione dell’MB-EAT).

Questo programma dalle potenzialità preventive, clinicamente acclarate, è stato inserito nelle strutture sanitarie, nelle scuole e nelle aziende, con l’obiettivo di “lavorare consapevolmente” con lo stress e la sua conseguente sofferenza.

MBSR e riduzione dello stress

L’MBSR è un protocollo esperienziale, di gruppo, costituito da otto incontri di 2,5 ore e uno di 6 ore, tra il sesto e il settimo, rivolto a tutti coloro che, anche in salute, desiderano modificare positivamente la qualità della loro vita; infatti, questo si occupa del benessere generale della persona attraverso un percorso di consapevolezza, che ha la prerogativa di attivare domande e non dare risposte frutto di automatismi.

Lo si può considerare come un laboratorio all’interno del quale la persona può sperimentarsi, confrontarsi e ri-prendere la possibilità di scegliere, attraverso un radicale cambio di prospettiva per risolvere o apportare dei cambiamenti che “fanno stare bene” nella straordinaria quotidianità, vissuta spesso come scontata e ordinaria.

È un allenamento alla presenza, è un guardare l’esperienza del momento presente entrando in risonanza affinché la persona stessa possa esplorare, attraverso un lavoro consapevole, che cosa gli sta accadendo, con padronanza della situazione a 360 gradi.

Tecniche di riduzione dello stress MBSR a Novara

La Dott.ssa Paola Taroppi offre percorsi di MBSR a Novara: per fissare un appuntamento è possibile telefonare al numero 339 387 4022.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi